Se dovete scegliere tra essere Giusti o essere Gentili… siate Gentili

Ieri sera ho avuto l’occasione di vedere nuovamente il film Wonder.
Come ogni buon film, quando lo si riguarda si colgono nuovi particolari, nuove espressioni e nascono nuove riflessioni.

La frase:

“Se dovete scegliere tra essere giusti o essere gentili…, siate gentili.”

Mi ha colpito, non so a voi, ma a me suona strana. 🤔

Può la gentilezza diventare prioritaria rispetto alla giustizia ?

Ci ho riflettuto e sono arrivato a questa conclusione:
GENTILEZZA significa ascolto, rispetto, comprensione e fiducia verso l’altro.
La Gentilezza non ha nulla a che vedere con forme superficiali di cortesia o formalità, con il buonismo, né tantomeno con l’ipocrisia e la mancanza di autenticità.

La GIUSTIZIA è considerata una virtù che consiste nella capacità di valutare un fatto o una persona rispetto alle leggi o agli standard sociali e morali.

Qui si insinua un dubbio,
possiamo essere giusti senza ascolto, rispetto e fiducia nell’altro ?
Possiamo valutare cosa è bene o male, possiamo giudicare senza comprendere l’altro ?

Forse no, non possiamo essere giusti se prima non siamo gentili.

Se nella nostra quotidianità proviamo ad essere gentili
praticando l’ascolto, il rispetto, la comprensione, saremo persone migliori e probabilmente anche un po’ più giuste.

Non ho ancora letto il libro Wonder ma lo farò presto.

Se vuoi rimanere in contatto iscriviti al canale telegram CoseBelledaSapere