Se dovete scegliere tra essere Giusti o essere Gentili… siate Gentili

Ieri sera ho avuto l’occasione di vedere nuovamente il film Wonder.
Come ogni buon film, quando lo si riguarda si colgono nuovi particolari, nuove espressioni e nascono nuove riflessioni.

La frase:

“Se dovete scegliere tra essere giusti o essere gentili…, siate gentili.”

Mi ha colpito, non so a voi, ma a me suona strana. 🤔

Può la gentilezza diventare prioritaria rispetto alla giustizia ?

Ci ho riflettuto e sono arrivato a questa conclusione:
GENTILEZZA significa ascolto, rispetto, comprensione e fiducia verso l’altro.
La Gentilezza non ha nulla a che vedere con forme superficiali di cortesia o formalità, con il buonismo, né tantomeno con l’ipocrisia e la mancanza di autenticità.

La GIUSTIZIA è considerata una virtù che consiste nella capacità di valutare un fatto o una persona rispetto alle leggi o agli standard sociali e morali.

Qui si insinua un dubbio,
possiamo essere giusti senza ascolto, rispetto e fiducia nell’altro ?
Possiamo valutare cosa è bene o male, possiamo giudicare senza comprendere l’altro ?

Forse no, non possiamo essere giusti se prima non siamo gentili.

Se nella nostra quotidianità proviamo ad essere gentili
praticando l’ascolto, il rispetto, la comprensione, saremo persone migliori e probabilmente anche un po’ più giuste.

Non ho ancora letto il libro Wonder ma lo farò presto.

Se vuoi rimanere in contatto iscriviti al canale telegram CoseBelledaSapere

Come dire di NO


Quante volte vorremmo dire di no ma poi finiamo col dire di si ?

I NO che non riusciamo a dire sono molti più di quanto possa sembrare…

Perchè facciamo fatica a dire di no?

  • non si vuole risultare scortesi
  • sembrare egoisti
  • per timore di provocare la tristezza degli altri
  • paura di non essere graditi
  • di essere criticati
  • di perdere l’amicizia
  • di perdere un’opportunità, un’occasione. Una di quelle occasioni che se non arraffiamo al volo adesso perderemo per sempre.
  • O ancora siamo abituati all’idea che noi siamo bravi quando aiutiamo gli altri. Quindi il SI all’altro deve venire prima del SI a noi stessi.


E’ più facile dire di no, quando sappiamo come dirlo.


Mi puoi ascoltare su: iTunesSpotifySpreaker


Sindrome dell’impostore


Quando ricevi dei complimenti, ti senti a disagio ?

Quando ottieni dei buoni risultati, tendi a svalutarti ?

Quando le cose vanno bene dici:
“Questa volta mi è andata proprio di … fortuna !!!”

Sappi che non sei solo, ti racconto

  • l’origine del fenomeno dell’impostore
  • 5 strategie per combatterlo
  • quando si tratta solo di una scusa

«La considerazione esagerata in cui viene tenuto tutto il mio lavoro, mi mette a disagio e talvolta mi fa sentire un imbroglione, anche se involontario»

“Albert Einstein”


Mi puoi ascoltare su: iTunesSpotifySpreaker